Fondi Agevolati

Apri il Tuo Centro Estetico con RESTO AL SUD

Sogni di aprire il tuo centro estetico nel meraviglioso contesto del Sud Italia? Grazie alle agevolazioni offerte dal programma RESTO AL SUD, il tuo sogno può diventare realtà. Questo programma è una straordinaria opportunità per gli imprenditori del settore beauty che desiderano avviare o espandere la propria attività nelle regioni meridionali d’Italia.

Quali sono i Vantaggi di RESTO AL SUD?

RESTO AL SUD è progettato per sostenere lo sviluppo economico e l’impresa nel Mezzogiorno. Se il tuo obiettivo è aprire un centro estetico, ecco come questo programma può aiutarti:

  • Contributo Finanziario: Puoi ottenere fino a 200.000 € di contributo, di cui 100.000 € a fondo perduto. Questo significa che una significativa parte del finanziamento non dovrà essere restituita, alleggerendo così il peso finanziario sull’impresa.
  • Attrezzature e Arredi: Questi fondi possono essere investiti nell’acquisto di attrezzature all’avanguardia per i trattamenti estetici, nonché negli arredi necessari per creare un ambiente moderno ed accogliente per i tuoi clienti.
  • Ristrutturazione del Locale: Una quota del contributo può essere destinata alla ristrutturazione del tuo centro estetico. Questo include l’adeguamento degli impianti elettrici ed idrici, la revisione del sistema di climatizzazione, la ristrutturazione dei bagni, e l’installazione di nuove porte e infissi.
  • Spese Correnti: RESTO AL SUD supporta anche la gestione delle spese quotidiane. Parte del contributo può essere utilizzata per coprire costi come affitti, utenze, acquisto di materie prime e materiale di consumo.

Come Accedere ai Benefici di RESTO AL SUD?

Se sei interessato a sfruttare questa opportunità, ecco alcuni passi da seguire:

  1. Verifica dei Requisiti: Assicurati di soddisfare i criteri di ammissibilità del programma. RESTO AL SUD è rivolto a imprenditori under 46 nelle regioni del Sud Italia.
  2. Pianificazione dell’Investimento: Definisci il tuo progetto di investimento, includendo una dettagliata stima dei costi e un piano aziendale solido che dimostri la fattibilità del tuo centro estetico.
  3. Presentazione della Domanda: Compila e presenta la tua domanda per accedere ai fondi, seguendo attentamente le indicazioni fornite dal programma RESTO AL SUD.

Investire nel settore dell’estetica nel Sud Italia non è mai stato così vantaggioso. Con RESTO AL SUD, hai l’opportunità di realizzare il tuo sogno imprenditoriale, beneficiando di sostegni economici significativi. Se hai la passione per l’estetica e il desiderio di avviare la tua attività, non lasciarti sfuggire questa occasione. Contattaci per scoprire come poter accedere ai benefici di RESTO AL SUD e dare il via al tuo progetto di centro estetico.

Guida agli Incentivi Fiscali nelle ZES del Sud Italia:

Massimizza i tuoi investimenti nelle Zone Economiche Speciali con il nuovo credito d’imposta

La legge di Bilancio ha stanziato 1,8 miliardi di euro per il 2024 per le imprese che acquistano o noleggiano beni strumentali per strutture produttive situate nella “Zona Economica Speciale” (ZES) Unica. Quest’area comprende le regioni Campania, Puglia, Calabria, Sicilia, Molise, Basilicata, Sardegna e Abruzzo. 

Cosa Devi Sapere sul Credito d’Imposta ZES Unica

Possono beneficiare del Credito d’imposta in questione le imprese di qualsiasi dimensione che acquistano beni strumentali destinati a strutture produttive ubicate nelle regioni rientranti nella ZES, ad esclusione dei quelle operanti nei settori dell’industria siderurgica, carbonifera, delle fibre sintetiche, della costruzione navale, dei trasporti e delle relative infrastrutture, della produzione e della distribuzione di energia e delle infrastrutture energetiche, nonché dei settori creditizio, finanziario e assicurativo.

Sono escluse da questa agevolazione anche le imprese che risultano essere in difficoltà così come definite dall’art. 2 punto 18, regolamento (UE) n. 651/2014.

Per le imprese operanti nel settore agricolo il credito d’imposta potrà essere invocato nei limiti ed alle condizioni previsti dalla normativa europea in materia di aiuti di Stato nei settori agricolo, forestale e delle zone rurali e ittico. 

Il credito d’imposta finanzia progetti realizzati a partire dal 01/01/24 e fino al 15/11/24 riguardanti:

▪ la creazione di un nuovo stabilimento;

▪ l’ampliamento della capacità di uno stabilimento esistente;

▪ la diversificazione della produzione di uno stabilimento per ottenere prodotti mai fabbricati precedentemente;

▪ il cambiamento fondamentale del processo produttivo complessivo di uno stabilimento esistente.

Le spese ammissibili riguardano:

1) l’acquisto, anche mediante contratti di locazione finanziaria, di macchinari, impianti e attrezzature varie destinati a strutture produttive già esistenti o che vengono impiantate nel territorio Zes;

2) acquisto di terreni, l’acquisizione, la realizzazione ovvero l’ampliamento di immobili strumentali. In questo caso, il valore dei terreni e degli immobili non può superare il 50% del valore complessivo dell’investimento agevolato.

Ciascun progetto di investimento deve avere un importo compreso tra 200.000 euro ed 100.000.000 di euro. Il credito è commisurato alla quota del costo complessivo dei beni acquistati o degli investimenti immobiliari realizzati e varia a seconda della Regione e delle dimensioni dell’impresa, secondo la tabella sotto riportata.

RegioniPiccole impreseMedie impreseGrandi imprese
Campania60%50%40%
Basilicata50%40%30%
Puglia60%50%40%
Calabria60%50%40%
Sicilia60%50%40%
Sardegna50%40%30%
Molise50%40%30%
Abruzzo35%25%15%

Le imprese beneficiarie dovranno mantenere l’attività nella ZES per almeno 7 anni dal completamento dell’investimento. L’agevolazione è attualmente in stand-by nell’attesa che venga pubblicato il decreto attuativo.

L’introduzione del credito d’imposta ZES Unica rappresenta un’opportunità imperdibile per le imprese che puntano a espandere e innovare le proprie attività nel Sud Italia. Mantieniti informato sull’evoluzione di questa iniziativa per sfruttare al meglio i vantaggi offerti.

L’importanza della consulenza per accedere ai finanziamenti a fondo perduto e dare un’impulso alla tua azienda

Affidarsi a professionisti specializzati in finanziamenti a fondo perduto è un passo cruciale per aziende e start-up che mirano a navigare con successo nel complesso panorama dei sussidi finanziari. Questi esperti sono indispensabili per massimizzare le opportunità e trasformare i fondi disponibili in veri e propri catalizzatori di crescita.

Un consulente qualificato in finanziamenti a fondo perduto potrà assistere un’impresa nel:

  • Selezionare i programmi di finanziamento che meglio rispondono alle necessità aziendali.
  • Redigere e organizzare tutta la documentazione richiesta.
  • Elaborare un Business Plan coerente ed efficace.
  • Supervisionare l’andamento del progetto una volta ottenuto il finanziamento.
  • Navigare con destrezza nel percorso burocratico, dalla richiesta fino alla fase di rendicontazione.

Inoltre, avendo una visione aggiornata e dettagliata delle call e dei bandi, i consulenti sono in grado di offrire un supporto continuativo, assicurando che le imprese siano sempre in linea con gli obblighi, i tempi e le condizioni previste dai vari programmi di finanziamento.

In pratica, affidarsi a un esperto nel settore può fare la differenza tra un progetto che ottiene finanziamenti e uno che si perde nelle maglie della burocrazia. L’expertise di questi professionisti amplifica le opportunità di crescita e consolidamento per ogni tipo di impresa o start-up.

I finanziamenti a fondo perduto rappresentano una leva fondamentale per molte aziende, soprattutto in periodi di incertezza economica o difficoltà legate a situazioni impreviste, come la pandemia. Per trarne il massimo beneficio, è essenziale essere ben preparati e informati.

Se hai domande, desideri approfondire o condividere la tua esperienza, siamo a tua disposizione per guidarti nel mondo dei finanziamenti. Il momento giusto per investire nel futuro della tua impresa è ora. Non esitare!

Resto al Sud: L’Opportunità di Crescita per il Mezzogiorno

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha lanciato “Resto al Sud”, un’importante iniziativa volta a rinvigorire il tessuto imprenditoriale del Mezzogiorno italiano. Il programma si pone come una chance preziosa per gli imprenditori meridionali, offrendo non solo risorse finanziarie, ma anche supporto e consulenza specializzata per concretizzare idee innovative.

Destinatari del Programma “Resto al Sud” è pensato per imprenditori giovani, fino ai 56 anni, desiderosi di avviare nuove iniziative o potenziare quelle già in corso nel Mezzogiorno. L’obiettivo principale è incentivare la creazione di imprese innovative e sostenibili, con un occhio di riguardo verso la creazione di posti di lavoro e la ritenzione di talenti nel sud.

Le risorse messe a disposizione comprendono contributi a fondo perduto, vantaggi fiscali e supporto tecnico. I settori chiave interessati spaziano dal turismo e artigianato fino alle energie rinnovabili e all’industria culturale.

Come Accedere ai Vantaggi? La chiave per beneficiare degli incentivi di “Resto al Sud” è presentare un progetto solido e avveniristico. È fondamentale che il progetto rispecchi innovazione e sostenibilità, oltre a puntare su una generazione di nuovi posti di lavoro. La domanda, che deve essere chiara e completa, seguirà le linee guida stabilite dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Il Valore della Consulenza Il percorso per beneficiare di “Resto al Sud” può apparire intricato, specialmente per chi non è abituato ai meandri della burocrazia e alla gestione dei finanziamenti. Ecco perché la consulenza specializzata diventa un asset fondamentale. Non solo aiuta nella redazione di una domanda impeccabile, ma offre anche guida nella pianificazione finanziaria e nelle pratiche burocratiche.

In sintesi, ricorrere a una consulenza specializzata per “Resto al Sud” significa armarsi di una visione strategica, godendo di un monitoraggio costante del progetto, assicurandosi di rimanere in linea con gli obiettivi e aumentando significativamente le chance di successo.